Profilo Utente

Login non effettuato.

Azioni Rapide

Calcolo Dovuto IMU Anno
INSERIMENTO IMMOBILE
Comune ubicazione immobile
Identific. Catastali Sezione
Foglio
Particella
Sub.
Categoria/Destinazione d'uso
Rendita catastale
Fabbricato Storico / Inagibile
Fabbr.Rurale ad Uso Strumentale
Alloggio assegn. da IACP o immobil.coop.edil.propr.indiv.
Abitazione principale/ RSA/ Pensionati AIRE
Aliquota IMU
Quota di possesso (%)
Mesi di possesso


Elenco Immobili
Nr.
Ente
Tipo immobile
Categ
Mesi
% pos.
Rendita
Valore
Aliq.IMU
Imp.IMU
Detr.IMU
Dovuto IMU
Azioni
Nessun dato disponibile

Modalità pagamento:
Ravvedimento
Data pagamento:

Calcolo Importi Dovuti Anno 2021
Terreni
Aree edificabili
Abitazione principale
Altri fabbricati
Ente
Stato
Detrazione totale
Versato
Totali
Acconto
Saldo
Totale
Messaggio di avvertimento

Attenzione! L'importo da pagare risulta inferiore al minimo riscuotibile stabilito nel regolamento comunale IMU, pertanto tale scadenza non è dovuta.

Messaggio di avvertimento

Attenzione! L'importo da pagare risulta inferiore al minimo riscuotibile stabilito nel regolamento comunale IMU e TASI, pertanto tale scadenza non è dovuta.

Messaggio di avvertimento

Attenzione! L'importo da pagare risulta inferiore al minimo riscuotibile stabilito nel regolamento comunale IMU, pertanto l'IMU non è dovuta.

Messaggio di avvertimento

Attenzione! L'importo da pagare risulta inferiore al minimo riscuotibile stabilito nel regolamento comunale TASI, pertanto la TASI non è dovuta.


Dettaglio per pagamento Saldo
Cod.Ente
Destin.
Tributo
Nr.Imm.
Cod.Trib.
Anno
Imposta
Sanzioni
Interessi
Dovuto scadenza
Importi da Versare
Nessun dato disponibile




Attenzione: si invita sempre alla verifica dei calcoli con l'ausilio di un professionista.Il Comune non è responsabile di eventuali danni e/o perdite di profitti causati dall'uso di Calcolo IMU che viene fornito gratuitamente così com'è. L'utente con l'ausilio dell'applicazione solleva il Comune da ogni responsabilità, implicita ed esplicita, derivante dall'uso dell'applicazione stessa.

Nota Informativa
COMUNE DI VIMODRONE - UFFICIO TRIBUTI

La nuova imposta municipale propria (IMU), istituita dalla legge 27 dicembre 2019 n. 160, è in 'autoliquidazione'.
Ricordiamo che, per l’anno 2021, l'acconto, da versare alla scadenza del 16 giugno, deve corrispondere, sulla base delle indicazioni fornite dal Mef, all'importo dovuto per il primo semestre (50% di quello annuo), applicando alla base imponibile l'aliquota prevista per l'anno 2020 (9,60 per mille), per gli stessi immobili. La rata di saldo scadrà il prossimo 16 dicembre.
Il Consiglio comunale, nella seduta del 04 marzo 2021, ha scelto di non incrementare né variare le aliquote dell’IMU 2020, sebbene la legge 160/2019 consentisse di farlo, senza alcuna limitazione, nell’ambito del range predefinito (in futuro, le variazioni saranno possibili in riferimento alle fattispecie individuate con apposito decreto del Ministero dell’economia e delle finanze). Le agevolazioni previste dal legislatore per gli immobili concessi in comodato d’uso (parenti in linea retta) e per quelli locati a canone concordato rimangono invariate nei presupposti e nella misura. Di seguito, il prospetto riepilogativo:

Aliquota ordinaria per tutti gli immobili (fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli) diversi da quelli esclusi 9,6 per mille
Aliquota per i fabbricati produttivi di Cat. D (ad eccezione di quelli classificati 'D10') 9,6 per mille, (di cui 7,6 per mille allo Stato)
Immobili concessi in comodato d’uso gratuito da parenti in linea retta entro il primo grado in presenza dei requisiti stabiliti dalla legge. Riduzione del 50% della base imponibile e (si applica l’aliquota del 9,6 per mille)
Immobili locati a canone concordato Riduzione al 75% dell’importo dovuto applicando l’aliquota ordinaria del 9,6 per mille
Fabbricati rurali ad uso stumentale 1,0 per mille
Fabbricati destinati alla vendita (“beni merce”) 2,5 per mille
Unità immobiliare ad uso abitativo, non locata né concessa in comodato d'uso, posseduta in Italia a titolo di proprietà o usufrutto da soggetti residenti all'estero, titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l'Italia Riduzione del 50% della base imponibile (si applica l’aliquota del 9,6 per mille e vige l’obbligo della dichiarazione di variazione IMU circa il possesso dei requisiti previsti dal comma 47 dell’art. 1 della legge 178/2020)

Per ulteriori chiarimenti, è possibile telefonare ai seguenti numeri: 0225077228/226/205 fax 0225077232, nelle giornate da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12 oppure scrivere a tributi@comune.vimodrone.milano.it. Ricordiamo che, in relazione allo stato di emergenza sanitaria, l’ufficio tributi riceve soltanto, previo appuntamento, nella giornata del giovedì mattina presso lo sportello dei servizi demografici, fatta salva diversa disposizione che sarà comunicata attraverso i consueti canali informativi (sito web e/o manifesti/periodico comunale).
Richiesto codice PIN
Operazione in corso
Anteprima